Puglia | Digital Library

La storia del mortaio

Autori:
Angelini Leonardo

Argomenti:
Storia e Tradizioni

L’audio fa parte del Fondo Angelini, repertorio di registrazioni di tradizione popolare, frutto di un lungo programma di rilevazioni sul campo, raccolto dallo studioso Leonardo (Dino) Angelini nelle estati dal 1982 al 1983. Le registrazioni raccolgono una serie di incontri, tutti avvenuti a Locorotondo, città natale dell’autore, sulla narrativa popolare orale composta da fiabe, racconti non fiabeschi, novelle, apologhi, canti, novelle religiose a carattere scherzoso, e storie di vita. Angelini, oltre alle fiabe e ai racconti, riporta alla memoria anche “fatti rammentati”, storie cioè che si riferiscono ad eventi realmente accaduti e a personaggi realmente esistiti. Gli interlocutori ascoltati sono 10 e a loro volta riportano la fonte originaria della storia raccontata: fonte originaria che ci riporta a raccontatori e raccontatrici vissuti fra la fine dell’800 e l’inizio del ‘900. La narratrice di questa favola è Anna Angelini, «dolce raccontatrice» della famiglia Angelini, custode delle storie di molte generazioni che trasmise a tutte le nipoti, una selezione di genere questa dettata dalle storie stesse: quasi tutte avevano come protagonista un’eroina. “La storia del mortaio” è l’unica che nei primi del Novecento fu trasmessa alla Angelini da una raccontatrice, Michelina Curci, cugina del nonno paterno e narra le vicende di un contadino e di sua figlia che, grazie al ritrovamento di un mortaio d’oro, riesce a divenire regina e per le sue qualità il re le concede anche di amministrare le questioni legate al regno. Nella "scheda dettagliata", si può leggere la traduzione della storia.

Creative Commons License
Scheda sintetica
Identificazione
Natura analogica Registrazione sonora non musicale
Genere Suono
Argomento Storia e Tradizioni
Livello di descrizione monografia
Ambito cronologico decennio 1980
Collezione Fondo Angelini
Descrizione del bene fisico
Categoria Documenti sonori
Testimonianze
Titolo La storia del mortaio (preferred La storia del mortaio)
Autore
Ruolo: Curatore
Nome: Angelini Leonardo (preferred Angelini Leonardo)
Soggetto Racconti popolari
Folclore
Fonti orali
Datazione 1982-1983
Performer
Ruolo: Narratrice
Nome: Angelini Anna (preferred Angelini Anna)
Copertura geografica Locorotondo
Localizzazione
Comune: Locorotondo
Provincia: BA
Regione: Puglia
Informazioni di dettaglio sulla risorsa digitale
Modalità d'uso bassa risoluzione
Diritti
Accessibilità uso pubblico
Detentore dei diritti Angelini Leonardo
Licenza Creative Commons Public License: Attribuzione - Non opere derivate 3.0 IT
Tipo di licenza http://creativecommons.org/licenses/by-nd/3.0/it/legalcode
Termini di licenza È consentito: ● Condividere — riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire e recitare questo materiale con qualsiasi mezzo e formato per qualsiasi fine, anche commerciale. Alle seguenti condizioni: ▪ Attribuzione — Devi riconoscere una menzione di paternità adeguata, fornire un link alla licenza e indicare se sono state effettuate delle modifiche. Puoi fare ciò in qualsiasi maniera ragionevole possibile, ma non con modalità tali da suggerire che il licenziante avalli te o il tuo utilizzo del materiale. ▪ Non opere derivate — Se remixi, trasformi il materiale o ti basi su di esso, non puoi distribuire il materiale così modificato. ▪ Divieto di restrizioni aggiuntive — Non puoi applicare termini legali o misure tecnologiche che impongano ad altri soggetti dei vincoli giuridici su quanto la licenza consente loro di fare.
Informazioni aggiuntive
Note Il testo tradotto è stato estratto dal volume "Raccontami una storia: Fiabe e racconti di Locorotondo. Funzioni e significati del narrare orale in situazione" di Leonardo Angelini. Inoltre nel volume è presente, di ogni favola e racconto, la trascrizione dal locorotondese secondo le convenzioni ortografiche ricavate dal testo di don Peppino Rosato (1980) in aggiunta a semplificazioni e specificazioni dell'autore.